Cuantame Cuba @ Mille Piani – Festival di Antropologia

in Raices Comunes di

In occasione del Mille/Piani – Festival dell’Antropologia verrà presentato il documentario Cuentame Cuba di Filippo Ficozzi.
Sabato 22 Aprile presso i Locali di Via Zamboni 38, storica sede dell’università di Bologna, alle ore 21:30 verrà presentato il Documentario esito del Viaggio che Tra i Binari ha effettuato nel 2016 sull’isola di Cuba.
Il documentario offre una testimonianza di questa età di mezzo che l’isola sta affrontando, un improvviso salto in un futuro incerto. Interrogando artisti del teatro cubano sul tema del cambiamento che l’isola sta afrontando si percepiscono tutte le incertezze, le ansie ma anche la grande speranza e fierezza di un popolo che nel corso di generazioni non ha mai potuto smettere di lottare, contro le innumerevoli limitazioni del paese ma anche contro una visione denigratoria dell’isola che non ne riconosce il valore culturale ma la relega a esotica meta turistica.

“Mille/Piani” è un Festival di Antropologia che inaugura la sua prima edizione quest’anno. Tre giornate dedicate a temi che ruotano intorno al corpo, al contesto urbano e sociale, che compaiono e scompaiono dal dibattito pubblico senza ricevere attenzione, approfondimento, ragionamento. Mille/Piani ci ricorda la molteplicità dei punti da cui ogni cosa può essere osservata, imponendoci una umiltà che non impedisce la condivisione di ciò che ci rende ricchi: la diversità.

Maggiori info: Notte della Cultura al 38.

 

Francesco Mugnari: Regista, attore, performer, artista visivo, Laureato al Dams di Bologna in Drammaturgia Teatrale. Nel 2012 è tra i fondatori della compagnia “Teatri Tra i Binari”. Da 10 anni studia, si forma e lavora nel mondo del Teatro sviluppando numerosi progetti anche con registi di fama internazionale. Negli ultimi anni si dedica a progetti di valorizzazione e restituzione dell’arte alla cittadinanza, lottando contro i sistemi di plastificazione dell’arte, visto che negli ultimi tempi si assiste sempre di più ad uno scollamento tra la vita reale e la produzione artistica.

Ultimi da

Go to Top