Raices Comunes torna a Cuba

in Raices Comunes/Teatri Tra i Binari di

A distanza di 7 mesi e mezzo, Raices Comunes torna a Cuba. Molte cose sono accadute in questo ultimo anno: un viaggio, un ritorno, un grande lavoro, delle restituzioni, tanti sogni e tante realizzazioni.
Tornare a Cuba a come il sapore che puoi sentire quando torni a casa. 


Alla fine di Marzo è stata presentata la Mostra fotografica Visioni da Cuba presso la Biblioteca Renato Fucini di Empoli con i tre progetti realizzati da Simona Fossi, Martin Hidalgo e Simone De Fazio. ad inaugurare quella giornata ci fu Nicolas Baggi con una prima restituzione del suo progetto di ricerca soundscape dal titolo Su Jerga attraverso un live elettronics all’interno del Cenacolo degli Agostiniani di Empoli.
La settimana dopo debuttava in anteprima nazionale il documentario Cuentame Cuba di Filippo Ficozzi.
Adesso per tutto questo materiale è arrivato il momento di prendere il volo e tornare oltre oceano.

Nel mese di luglio una delegazione ridotta del progetto partirà alla volta di Cuba per portare il proprio lavoro nella terra dove è trovato fertilità. Marina Capezzone, Simona Fossi e Francesco Mugnari solcheranno i cieli per diventare gli ambasciatori di Raices Comunes in terra latina.
Anche questa volta ci aspettano molte attività.

Prima tappa: Santiago de Cuba. Dal 3 al 9 Luglio, torneremo in quella città ad incontrare i compagni che ci hanno guidato l’ultima volta, per riportare la nostre storie e i nostri elaborati, il tutto intessuto dalla maestosa cornice del Festival del Caribe. Questa manifestazione riunisce alcune della più importanti realtà artistiche, musicali e performative dei Caraibi per 8 giorni, creando un mix inebriante di Cubania e latino impressionante.

Seconda Tappa: Matanzas. Ad attenderci nella Venezia Cubana ci sarà il nostro carissimo amico Ulises Rodriguez Flebes, drammaturgo Cubano di fama internazionale e direttore de La casa de la memoria escenica. Spostandoci da un canale all’altro avremo di fronte a noi una settimana di attività molto intensa. Inizieremo immediatamente con un laboratorio teatrale a cura di Francesco Mugnari per la messinscena di Islas. Questo spettacolo nacque in questa città grazie all’incontro che avvenne tra Tra i Binari Ulises. Attraverso un intenso lavoro avvenuto sui testi del drammaturgo e la collaborazione di 8 attori professionisti cubani prese vita una performance Site-specific che trattava di viaggi, migrazioni e motivazioni di uomini e donne che lottano nel loro quotidiano. In questa occasione verrà allestito nuovamente lo spettacolo in doppia replica il 20 e 21 Luglio.


Nei giorni precedenti sarà inaugurata la mostra fotografica Visioni da Cuba che avrà un allestimento speciale fuso al “su Jerga” di Nicolas Baggi e avverrà la proiezione di Cuentame Cuba seguito da una conferenza sul lavoro di Raices Comunes tra Cuba e Italia.

Chiuderemo il tour con il ritorno a Santiago per i festeggiamenti del 26 Luglio, giornata nazionale per la commemorazione della Rivoluzione e il Carnevale di Santiago.

Si tratta di un’altra tappa che spetta per la prosecuzione di questo reportage, c’è ancora molto da scrivere, fotografare, vivere e immortalare. Torneremo con ancora più cose da raccontare.

Seguiteci su tutti i social che sarà più facile riportare nostre notizie.
Facebook 
Instagram
Twitter

Francesco Mugnari: Regista, attore, performer, artista visivo, Laureato al Dams di Bologna in Drammaturgia Teatrale. Nel 2012 è tra i fondatori della compagnia “Teatri Tra i Binari”. Da 10 anni studia, si forma e lavora nel mondo del Teatro sviluppando numerosi progetti anche con registi di fama internazionale. Negli ultimi anni si dedica a progetti di valorizzazione e restituzione dell’arte alla cittadinanza, lottando contro i sistemi di plastificazione dell’arte, visto che negli ultimi tempi si assiste sempre di più ad uno scollamento tra la vita reale e la produzione artistica.

Ultimi da

Go to Top